Sei qui: Home Attività Sostegno Progetto autonomia

Progetto autonomia

Progetto autonomia

autonomia

PROGETTO "AUTONOMIA E PREPARAZIONE AL MONDO DEL LAVORO"  2014-15

La piena inclusione degli alunni diversamente abili è un obiettivo che la nostra scuola persegue attraverso un'intensa ed articolata progettualità, valorizzando le professionalità interne e le risorse offerte dal territorio.

E' stato attivato, pertanto, un progetto rivolto agli alunni diversamente abili, che frequentano il nostro istituto, e che presentano difficoltà cognitive tali da impedire il percorso curriculare.

Il progetto nasce dall'esigenza di intervenire in maniera più significativa sulle difficoltà che tali alunni incontrano nel loro percorso formativo e scolastico e nella necessità di fare esperienze di tipo pratico-operative.

Attraverso questo progetto, quindi, gli alunni con difficoltà di apprendimento hanno la possibilità, di integrare e sostenere l'apprendimento e, al tempo stesso, migliorare la loro autonomia che aumenterà la loro fiducia nelle proprie capacità e potenzialità per agire al meglio nella società.

Le attività previste nel progetto, si orientano al miglioramento dell'integrazione educativa e sociale e hanno lo scopo di favorire l'acquisizione, da parte degli allievi,  di un cospicuo bagaglio di abilità che concorrono allo sviluppo globale della loro personalità considerata sotto il profilo cognitivo, fisico, affettivo e sociale.

Esse si articolano in sottoprogetti dei quali è responsabile la Prof.ssaS. Ceccarelli.

1- PROGETTO "AUTONOMIA"

Per sviluppare abilità operative e sociali e acquisire piccole autonomie che possono aiutare a migliorare la gestione della vita quotidiana e a facilitare l'integrazione nella società. Il progetto consente di sperimentare attività con l'uso del denaro, potenziare l'orientamento (leggere e scrivere le informazioni stradali, riconoscere le fermate dei mezzi pubblici di trasporto,...), incentivare la comunicazione (saper chiedere, usare le formule di cortesia,..) e incoraggiare l'uso dei servizi (negozi, supermercati, uffici,..) presenti nel territorio.

2- PROGETTO "MUSICOTERAPIA"

Per facilitare l'espressione della propria creatività e delle proprie capacità comunicative, favorire una più profonda percezione della propria identità psichica e fisica, sviluppare nuovi canali comunicativi e nuove competenze, ridurre livelli d'ansia e tendenze aggressive, fornire strumenti per modulare meglio la propria emotività. Il progetto prevede attività svolte con la musica e con il canto cercando di ricomporre dinamiche conflittuali all'interno del gruppo (composto anche da compagni di classe degli alunni disabili) e stimolare l'espressione dei contenuti emotivi degli alunni. Saranno utilizzati strumenti a percussione, strumenti melodici e lettore CD.

3- PROGETTO "LABORATORIO DI ATTIVITA' MANIPOLATIVE ED ESPRESSIVE"

Per potenziare la manualità fine, migliorare la coordinazione oculo-motoria, affinare le percezione e l'attenzione, esprimere la propria creatività (usando il tatto, l'odorato, la vista e l'udito), esternare il proprio senso estetico con la creazione di oggetti, il progetto prevede attività di manipolazione con l'argilla.

4-PROGETTO "LABORATORIO DI ARTE, MUSICA E MOVIMENTO"

Per conseguire una maggiore integrazione senso-percettiva e coordinazione motoria, migliorare la comunicazione, favorire lo scambio con l'altro e con il gruppo in modo da percepire che ognuno è una risorsa ed il gruppo un'occasione speciale per investire il proprio potenziale (autostima e fiducia), attivare il processo creativo, liberare gli accumuli emotivi, accrescere l'autocontrollo.

Il progetto prevede attività effettuate con il movimento nell'intento di esprimere e comunicare stati energetici differenti (movimenti di rispecchiamento, amplificazione, opposizione, esercizi di rilassamento, movimenti espressivi con ritmi diversi) e di riflettere sugli stati affettivi e le immagini emergenti (costruire storie attraverso il movimento e la rappresentazione grafica). Verranno utilizzati vari CD musicali, uno stereo e materiali artistici (colori, carta, scatole di cartone, nastri, foulards,....).

5- PROGETTO “GLOBALITA’ DEI LINGUAGGI”

Si propone di leggere i linguaggi preferenziali per incontrare ogni ragazzo nel suo territorio comunicativo ed arrivare a comprendere profondamente i suoi desideri, gusti e aspirazioni, migliorando le relazione intra e inter-personali. Ampliare, quindi, le possibilità comunicative ed espressive, verbali o non verbali, di ognuno attraverso il linguaggio del corpo, generando collegamenti con le espressioni plastiche, linguistiche, musicali, grafiche e cromatiche.

La corporeità diventa l’elemento unificante di tutte le possibilità espressive per riscoprire e riorientare l’energia del ragazzo, percepire in modo consapevole il proprio corpo e tutti i suoi sensi, stimolare i potenziali espressivi per aumentare la sua autonomia; favorire, inoltre, la comunicazione del ragazzo integrandolo al contesto della classe attraverso percorsi che coinvolgano la dimensione fisica e psichica.

6- PROGETTO "POTENZIAMENTO ABILITA' INFORMATICHE"

Per approfondire la conoscenza dell'uso del computer e dei suoi programmi, individuare attitudini e potenzialità in ambito operativo e acquisire competenze specifiche nell'uso delle tecnologie informatiche che possano essere valutate come risorsa per il mondo del lavoro. Il progetto offre l'opportunità di apprendere e imparare a utilizzare in modo adeguato le principali funzioni dei software proposti (Word, Excel, Power Point, Front-Page, Internet ...), comprendere le procedure di elaborazione e consolidare le forme di utilizzo.

7- PROGETTO "LABORATORIO DI GIARDINAGGIO, ORTICOLTURA E VIVAISMO: SUPPORTO DI ORIENTAMENTO VERSO ATTIVITA' ALL'ARIA APERTA"

Per ampliare il bagaglio di conoscenze e abilità operative con attività all'aria aperta, valutare attitudini e potenzialità, imparare a lavorare in gruppo, migliorare la percezione temporale degli eventi naturali e creare le condizioni per un più facile inserimento degli alunni disabili nei vari progetti di scuola-lavoro della Provincia e di altri Enti del Territorio, il progetto prevede attività lavorative nel giardino della scuola con l'aiuto del collaboratore scolastico che ha grande esperienza di giardinaggio e disponibilità verso gli alunni diversamente abili.

8- PROGETTO "SCUOLA E LAVORO"

Per sviluppare abilità pratico-operative,  imparare a controllare la propria emotività, ad aver rispetto e attenzione per gli altri, a collaborare e coordinare la propria attività con quella degli altri e riuscire ad ottenere gratificazione dal proprio prodotto lavorativo, rilevare le potenzialità residue per acquisire abilità utili per gli alunni che si accingono a intraprendere un percorso formativo, analizzare e definire competenze per orientare al meglio gli alunni che cercano di entrare nel mondo del lavoro. Il progetto, che si rivolge agli alunni che seguono un percorso differenziato e frequentano il triennio, provvede ad organizzare, monitorare e sviluppare esperienze lavorative propedeutiche al progressivo passaggio dall'ambiente scolastico al mondo del lavoro. Tali esperienze vengono svolte negli uffici della segreteria, nella biblioteca e nella portineria della nostra scuola, e/o presso enti e aziende presenti nel territorio.

Da vari anni, la nostra scuola, collabora in progetti di scuola-lavoro specificatamente con il 'Progetto VAI', rivolto agli alunni diversamente abili residenti nei Comuni della zona di Firenze sud-est (Comune di Bagno a Ripoli, di Grassina, di Greve, di Pontassieve, di San Casciano, ecc.), dove i ragazzi sono monitorati a partire dalla classe IV per poi essere seguiti da operatori specializzati del Comune e inseriti gradualmente in ambiti lavorativi idonei.

Tutti gli alunni, inoltre, possono accedere agli stage scuola – lavoro nell’ambito dei progetti di inserimento lavorativo protetto promossi dal Collocamento mirato della Provincia di Firenze.

Anche il nostro Istituto partecipa al Progetto “Orientabili” rivolto ai ragazzi con disabilità e promosso dal Comune di Firenze. Tale progetto, articolato in tre anni, prevede una frequenza alternata con la scuola ed un tirocinio finale in azienda. Al termine del corso gli alunni ottengono una qualifica in uno dei settori attivati: sala, cucina, sartoria e giardinaggio.

Per favorire l'integrazione e i processi di apprendimento degli alunni diversamente abili la nostra scuola promuove altri progetti come:

PROGETTO "NUOVE TECNOLOGIE E DISABILITA'" DEL MIUR

Questo progetto ha realizzato modelli di interfacce verso applicativi esistenti in modo da trasformarli in software didattici per la disabilità, con l'obiettivo di ampliare le possibilità di inclusione dell'alunno nella classe. (vedi sito del nostro Istituto ISIS GOBETTI-VOLTA)

"COMENIUS"

Il progetto "Comenius", nell'ambito "The all-inclusive school", prevede di svolgere alcune attività per favorire l'integrazione dell'alunno diversamente abile con il gruppo classe, in relazione agli scambi culturali e di integrazione con varie scuole della comunità europea. (vedi sito del nostro Istituto ISIS GOBETTI-VOLTA)